Gli occhiali stampati in 3D

La customizzazione è oggi il valore aggiunto della maggior parte degli oggetti di uso comune. E se pensiamo che possiamo scegliere tra numerose varianti di taglie di vestiti e numeri di scarpe non è possibile non trovare ciò che meglio si addice al nostro corpo.  La stessa filosofia sta alla base degli occhiali MONO, i primi eye glasses customizzabili.

occhiali-su-misura

L’idea è di una start up, ITUM, che ha deciso di sfruttare la tecnologia 3D per creare degli occhiali modellabili a seconda delle esigenze dei clienti. E quindi un sistema a tre dimensioni che permette di scegliere la migliore larghezza del telaio,  la profondità del nasello e la lunghezza delle aste. Il risultato è un occhiale su misura, disponibile nelle taglie S, M o L.

stili-occhiali

Ecco il video che mostra la tecnologia degli occhiali MONO.

Avrà successo?

GGG

Annunci

Dopo la frittata, anche il silenzio è rotto

Ho deciso di rompere il silenzio sul blog dopo aver visto il super frittatone di Rihanna al Met Gala. Di cosa sto parlando? Ma di tutte quelle celebrities e star che hanno sfilato sulla passerella del Metropolitan Museum di New York per l’inaugurazione della mostra China, Through the Looking Glass.

Rihanna in Guo Pei Couture  Foto: Getty Images

Rihanna in Guo Pei Couture Foto: Getty Images

Della mostra non è importato niente a nessuno, ma tutti gli occhi sono stati per gli outfit più strani ed eccentrici che attrici, cantanti e stilisti hanno sfoggiato nell’occasione. Uno per tutti? Il frittatone di Rihanna, ovvero l’abito giallo con strascico infinito, oggetto delle parodie più divertenti sui social.

002_oggetto_editoriale_720x600

slider-pizza-296x197

011_oggetto_editoriale_720x600

E’ stato proprio il frittatone a farmi tornare la vena creativa, che era sbiadita negli ultimi tempi. Già perché se sei figa e famosa puoi anche permetterti di andare vestita come un’enorme crepes sulle passerelle. Ma se non sei una blogger famosa, devi continuare a cavalcare l’onda e non perdere la voglia di scrivere 🙂

Quindi, per non lasciarvi insoddisfatti, ecco una piccola gallery dei look più assurdi visti al Met Gala…. chissà che un giorno uno di questi non diverrà un cult!

Il nude look di Beyoncé in Givenchy Couture by Riccardo Tisci

Il nude look di Beyoncé in Givenchy Couture by Riccardo Tisci

Sarah Jessica Parker in low cost H&M (ma con copricapo Philip Treacy)

Sarah Jessica Parker in low cost H&M (ma con copricapo Philip Treacy)

Ancora nude ma questa volta per Kim Kardashian in Cavalli

Ancora nude ma questa volta per Kim Kardashian in Cavalli

JLo in Versace

JLo in Versace

Miley Cyrus in Alexander Wang

Miley Cyrus in Alexander Wang

Katy Perry tutta fumetti by Moschino

Katy Perry tutta fumetti by Moschino

FKA TWIGS mostra orgogliosa un pene sul vestito

FKA TWIGS mostra orgogliosa un pene sul vestito

GGG  

 

Come Cenerentola, a San Valentino

La favola rosa più romantica di tutti i tempi è sicuramente Cenerentola. Chi da bambina non ha mai sognato di incontrare il principe azzurro e soprattutto indossare la meravigliosa scarpetta di cristallo che le calzava a pennello? (Cenerentola è la prima shoeaddicted dell’universo, non c’è dubbio, ndr 😉

come-cenerentola-l-9blnwt_jpeg_940x0_q85

Sul fatto di incontrare il principe azzurro forse molte di noi si sono già ricredute. Ma il sogno dell’ indossare la scarpetta di cristallo è in molte di noi ancora attuale. E oggi più che mai diventa realtà 🙂

La Disney Consumer Products  ci ha fatto un regalo grandissimo, proprio alla vigilia di San Valentino. Per l’uscita del nuovo movie dedicato a Cenerentola, la casa cinematografica ha collaborato con nove dei nomi più importanti della moda per realizzare una vera e propria collezione di scarpe…da fiaba! E parliamo di nomi come Paul Andrew, Alexandre Birman, Rene Caovilla, Jimmy Choo, Salvatore Ferragamo, Nicholas Kirkwood, Charlotte Olympia, Jerome C. Rousseau e Stuart Weitzman! Ognuno di loro ha interpretato il loro ideale di scarpetta di cristallo, secondo il proprio personalissimo stile.

Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo

Jimmy Choo

Jimmy Choo

Paul Andrew

Paul Andrew

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In attesa di vedere le collezioni sul grande schermo nel film dal cast stellare – tra tutti Cate Blanchett, Lily James, Richard Madden – possiamo sognare davanti le vetrine degli store degli shoedesigner. Ma per le fortunate di Milano, le collezioni saranno esposte in anteprima presso l’Excelsior, il luxury department store in Galleria del Corso.

René Caovilla

René Caovilla

 

 

 

 

 

 

E c’è di più… le collezioni si possono anche prenotare! E casualmente domani è San Valentino…. ancora indecise sul regalo da ricevere? 😉

GGG

Piacere di conoscerti… su Instagram!

La Instagram-mania è ormai diffusa tra tutte noi, dobbiamo ammetterlo. Soprattutto per fashion blogger e trendsetter, il social network delle foto è una vetrina imperdibile. Ma anche noi comuni mortali possiamo trarne qualche vantaggio. Come? Copiando il look delle Instagramers più cool e acquistando i pezzi originali!

LiketoKnow

L’app che ci permette di fare questo è Like to Know, appunto. Come funziona? Like to Know permette di scegliere gli outfit indossati dalle fashion blogger più cool direttamente su Instagram. Basta infatti registrarsi, collegare l’account e il gioco è fatto! Una volta trovato il must della stagione, basta mettere un like alla foto e, dopo pochi minuti vi arriverà una mail con le fotografie nel dettaglio e tutti i siti per l’acquisto!

Liketoknow

Cosa aspettate allora?…. via ai click! 🙂

GGG

 

Adidas: venite a me!

Purtroppo non abbiamo ancora la bacchetta magica per invocare e ricevere tutte le scarpe che vogliamo! Però diciamo che la tecnologia un pò ci viene incontro! Per questo oggi vi racconto di Adidas Confirmed.

Adidas Confirmed è la prima app lanciata nel mondo del footwear per “riservarsi” le Adidas limited edition. Il tutto direttamente dal proprio smartphone, usando la geolocalizazione. Cosa significa in pratica? Prenotare con un click quelle introvabili sneakers limited edition nel negozio più vicino! Ma non solo… l’app ti avvisa prima tramite notifiche push su cosa ci sarà neinegozi nelle prossime settimane.

Adidas Confirmed

Un’altra trovata perfetta per noi glamour geek, che però non potremo sfruttare sin da subito. L’app infatti per ora funziona tramite geolocalizzazione solo nell’area di New York City. In caso vi trovaste da quelle parti… 🙂

GGG