Si #selfie chi può

Suvvià non siate timide… alzi la mano chi non si è mai fatta un #selfie con labbra “aculodigallina” e l’ha postato immediatamente su FacebookInstagramTwitterPinterestTumblr? 😉 Inutile che stia qui a ripetervi che il #selfie è l’ultima moda del momento, che coinvolge star e gente comune e bla bla bla. Basta un pò di autostima e un bel faccino che il #selfie diventa la nostra arma social.

MonnaLisa

Ellen DeGeneres conferma questa teoria. Era conosciuta sì, ma non così popolare come è oggi. E cosa ha pensato per far sì che la sua faccia fosse la più ritwittata della storia (più del #selfie di Obama)? Ha riunito le celebs più fighe (e fighi, visto che c’era anche Brad Pitt) durante la cerimonia degli Oscar per fare lo scatto indimenticabile della serata. Lei è stata contenta, loro (le celebs) sono state soddisfatte, ma chi veramente si è sfregato le mani per il #selfie più ritwittato della storia è stato Samsung. Avete fatto caso al telefono nelle mani di Bradley Cooper? No? Bene, era un nuovo di pacca Samsung Galaxy S5, presentato con uno spot in anteprima proprio durante la notte degli Oscar. Un colpo da maestri, non c’è che dire.

Un #selfie da Oscar

Un #selfie da Oscar

Ma, mi chiedo… esistono regole per un #selfie perfetto? Cosa bisogna avere per apparire supergnocche? Cosa bisogna indossare (fashion blogger venitemi in soccorso)? E soprattutto qual è la location giusta per scattare? Regole da seguire non ce ne sono, ma certo, evitate di farvi le foto quando proprio siete di pessimo umore e non fate smorfie da buffone di corte. I filtri di Instagram aiutano, ma non sono la bacchetta magica per risolvere i difetti di peso/ altezza/ larghezza… E poi il bagno… evitatelo! Quanto sono tristi le foto con sfondo le piastrelle del cesso? No no no… non ci siamo proprio!

Selfie in the bathroom

Certo, qualche escamotage esiste…. basta infatti usare un’app studiata proprio per il #selfie perfetto. Qualche esempio? Modiface, disponibile gratuitamente sia per iOS che per Android, è un’app in cui al viso  si può fare davvero di tutto: sbiancamento dei denti, eliminazione di brufoli e punti neri (che se poi ce li avete perchè dovete farvi il #selfie per forza?), snellimento del volto, simulazione del make-up e applicazione di lenti a contatto colorate. Oppure, se siete Apple addicted potete optare per Facetune, che promette di essere “Photoshop per Smartphone senza il costo proibitivo di Adobe”. Micapizzaefichi insomma! 😉

Biancaneve

Infine, per capire se, come, dove e quando è il caso, o non il caso, di scattare il nostro #selfie da paura, vi consiglio di guardare il divertente video di Francesco Sole (avevamo già parlato di lui e dei suoi video). Grazie anche per il titolo di questo post ;-).

Si #selfie chi può

Si #selfie chi può

A questo punto cosa dite? Avete ancora voglia di #selfie?

GGG

PS: io non ho resistito. Questo il mio risultato….

fotoGiòSelfie

PSS: alle vere #GlamourGeekGirl voglio anticipare che ormai il #selfie sta passando di moda e la novità sarà lo #usies. Stay tuned! 🙂

Usies

Annunci

4 pensieri su “Si #selfie chi può

  1. Pingback: Social IT girls | the glamour geek girl

  2. Pingback: Un’ Xperia di make up | the glamour geek girl

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...